Enel Green Power, in servizio parco eolico a Castelmauro in Molise

featured 1664018
featured 1664018

Roma, 27 ott. (Adnkronos) – Enel Green Power ha messo in servizio il parco eolico di Castelmauro, in Molise. L’impianto si trova tra i comuni di Castelmauro e Roccavivara, nella provincia di Campobasso, ed è costituito da sette aerogeneratori da 4,2 Mw ciascuno, per una potenza totale pari a 29,4 Mw. Il nuovo parco eolico produrrà circa 70 GWh ogni anno da fonte rinnovabile, evitando l’emissione in atmosfera di circa 30mila tonnellate di CO2 all’anno e l’utilizzo di 15 milioni di metri cubi di gas.

“Con l’entrata in esercizio del parco eolico di Castelmauro – commenta Salvatore Bernabei, Ceo di Enel Green Power – contribuiamo concretamente, anche grazie alla collaborazione con le istituzioni locali e il territorio, al raggiungimento degli obiettivi di decarbonizzazione per il Paese. Questo e gli altri nuovi impianti rinnovabili che intendiamo realizzare in Italia contribuiscono a accelerare la transizione energetica ridurre la dipendenza dai combustibili fossili, a vantaggio dell’ambiente, delle persone e dell’economia”.

“In questo periodo storico in cui l’energia è diventato un argomento centrale delle cronache con riflessi sulla vita dei cittadini – commenta il sindaco di Castelmauro Flavio Boccardo – siamo particolarmente orgogliosi di avere sul nostro territorio questo nuovo impianto da fonti rinnovabili, e quindi completamente sostenibile. Il dialogo con Enel Green Power ha portato a un coinvolgimento attivo del territorio nella realizzazione di questo progetto”.

Per l’assessore a Politiche Energetiche, Trasporti e Mobilità della Regione Molise Quintino Vincenzo Pallante, "l’accensione di questo impianto a Castelmauro rappresenta un importante passo avanti in una zona che molto può offrire allo sviluppo delle energie rinnovabili, soprattutto in un momento in cui la strategicità dell’energia verde è più che mai evidente. La Regione offre sua massima disponibilità e continuerà a impegnarsi per proseguire su questa linea e offrire al Paese il suo contributo al raggiungimento dell’indipendenza dalle fonti fossili”.

Nella realizzazione del nuovo impianto sono state coinvolte imprese del territorio, in particolare per opere civili, servizi e manutenzione.