Enel in Russia pone la prima pietra Parco eolico ad Azov

Cgi

Rostov sul Don (Russia), 23 mag. (askanews) - Si è tenuta oggi la cerimonia di posa della prima pietra e l'inizio della costruzione del primo parco eolico di Enel in Russia: l'impianto di Azov 90 MW. Alla cerimonia erano presenti il direttore generale di Enel Russia, Carlo Palasciano Villamagna, il governatore della regione di Rostov, Vasiliy Golubev, e l'ambasciatore d'Italia in Russia, Pasquale Terracciano.

Si tratterà del primo parco eolico nella regione, in piena espansione.

Il volume degli investimenti di Enel Russia nel progetto sarà di circa 132 milioni di euro. La costruzione di un parco eolico spetta a Enel Green Power, divisione globale del Gruppo Enel che si occupa delle energie rinnovabili. La messa in servizio di Azov VES è prevista per la fine del 2020. (segue)