Enel X porta a Roma la ricarica ultra veloce per auto elettriche

·2 minuto per la lettura
Enel X porta a Roma la ricarica ultra veloce per auto elettriche
Enel X porta a Roma la ricarica ultra veloce per auto elettriche

Milano, 11 mar. (askanews) – Roma guida l’elettrificazione dell’Italia con le stazioni di ricarica ultra veloce di Enel X per le auto elettriche. Presso l’Enel Store di Corso Francia, sono state inaugurate 4 stazioni di ricarica ultra rapida (Hpc) da 350 kW, le prime in un centro cittadino, che permettono di fare un pieno alla spina in circa 20 minuti. “Indietro non si torna”, ha detto il Ceo di Enel X Francesco Venturini, che ha ribadito l’importanza di fare squadra, e ha annunciato l’installazione di altre 100 stazioni di ricarica ultra rapida nel 2021: “Questo non è un esperimento questa è la prima di una serie. Andremo piano piano a infrastrutturare, partendo dai capoluoghi di provincia, tutte le città principali. L’obiettivo è quello di continuare a spingere il più possibile sulla mobilità elettrica”.

Ai romani la mobilità sostenibile piace ha detto la sindaca Virginia Raggi che ha sottolineato l’adesione della capitale al progetto Smart Cities. “Con l’apertura di questo Enel X Store e quattro colonnine di ricarica superveloce direi che Roma si pone davvero davanti in Italia per quanto riguarda la mobilità elettrica. Questo è evidentemente il primo punto di ricarica per le superveloci ma stiamo installando già in città tantissime colonnine per la ricarica normale. Questo ci consente di dare una risposta a tutti coloro che stanno già cambiando l’auto”, ha detto la sindaca di Roma.

Partner dell’inziativa è Volkswagen Italia. L’Ad, Massimo Nordio, ha annunciato che nel 2026 sarà realizzata l’ultima piattaforma per i motori termici e dal 2040 il gruppo produrrà solo più veicoli elettrici. “Essere qui oggi è un passo importantissimo perché è nella direzione di fare squadra che significa mettere tutti gli stakeholder sullo stesso tavolo a lavorare insieme per rendere la transizione il più fluida e veloce possibile”.