Energia: Assolombarda lancia servizio anti-caro prezzi per aiutare imprese

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 9 nov.(Adnkronos) – Assolombarda lancia, sul proprio portale www.assolombarda.it/servizi/energia/caro-energia, un servizio 'caro energia' che illustra, in modo organico, tutte le attività promosse dell’Associazione per sostenere le imprese in questa difficile congiuntura economica. Si tratta di uno spazio dedicato alle aziende colpite, in modo significativo, dall’aumento dei costi delle forniture energetiche, alle quali Assolombarda fornisce, ogni giorno, un supporto concreto sull’utilizzo delle misure promosse dal governo per contrastare il rincaro dei prezzi.

Con questo ulteriore servizio, Assolombarda mette ancora a regime tutti gli ambiti in cui interviene con i suoi esperti a beneficio degli associati: applicazione del credito di imposta, piano di contenimento dei consumi e misure di razionamento gas. Ma non solo: è possibile accedere anche a un servizio che prevede l’analisi della bolletta e delle offerte di fornitura e una attività di intermediazione con il distributore. "Non è la prima volta che Assolombarda interviene in modo strutturato per aiutare le imprese ad affrontare le crisi -spiega il direttore generale Alessandro Scarabelli-. È stato così in occasione della pandemia e pure all’indomani del conflitto in Ucraina, con un servizio dedicato che continua ad aggiornare le imprese sulle sanzioni imposte dalla comunità internazionale alla Russia e a indicare agli associati le migliori strategie per mitigare gli effetti della crisi. Per l’Associazione, sostenere le imprese, soprattutto in questa difficile congiuntura economica, resta un impegno fondamentale: lavoriamo affinché si realizzino le condizioni strutturali per permettere alle nostre aziende di crescere, di innovare e di continuare a essere protagoniste nel mondo".

Nella nuova area dedicata, sono indicati anche due ulteriori temi sui cui l’Associazione è impegnata: l’efficienza energetica (tra i servizi offerti, l’analisi dei consumi energetici e l’utilizzo degli strumenti di incentivazione) e le fonti rinnovabili (valutazione di possibili impianti di produzione di energia pulita, comprese le comunità energetiche).