Energia: in Cdm confermato no interventi su scuola, 'orari non si toccano', esclusa Dad

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 1 set. (Adnkronos) – Nel Consiglio dei ministri terminato da pochi minuti a Palazzo Chigi, a quanto apprende l'Adnkronos si è parlato anche della scuola, riguardo alla possibilità, avanzata dai dirigenti scolastici, di chiudere il sabato (o fare ricorso alla dad) o accorpare orari per ridurre i consumi energetici. Fonti di governo raccontano che nel corso del Cdm è stata "bocciata totalmente" questa ipotesi, "respinta in tutto e per tutto" dal governo, alle prese con l'informativa del ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani sul piano di risparmio per il gas. "Le scuole non si toccano, questo è emerso con chiarezza", spiega un ministro al termine del Cdm.