Energia: Cdm domani per definire risorse dl, dopo ok Camere nuovo Cdm per via libera

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 7 set. (Adnkronos) – A quanto si apprende da fonti di Palazzo Chigi, il Consiglio dei ministri atteso domani alle 15 dovrebbe definire il perimetro delle risorse da destinare al nuovo decreto aiuti per fronteggiare l'emergenza energetica. Serviranno due step, dunque, per dare nuovi sostegni a famiglie e imprese alle prese con la corsa dei prezzi e i rincari delle bollette. "Domani il cdm – viene spiegato – esaminerà l’ammontare delle risorse da destinare al provvedimento per la successiva approvazione da parte del Parlamento. Successivamente al necessario passaggio parlamentare per l’autorizzazione a utilizzare il miglioramento dei saldi per finanziare le misure, si terrà un nuovo Consiglio dei ministri per l’adozione del decreto". Nessuno scostamento di bilancio, viene inoltre precisato con forza, ma solo la necessità di un passaggio parlamentare per l'impegno di risorse che va ad incidere sulla programmazione della spesa pubblica, "ma senza produrre deficit", viene inoltre rimarcato. Gli obiettivi di finanza pubblica, in sintesi, verranno dunque "aggiornati con le risorse esistenti".