Energia: Di Stefano (Ic), 'governo interverrà presto su rincari gas'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 26 ago. (Adnkronos) – “Contro i rincari del gas, che ogni giorno tocca nuovi record, bisogna intervenire immediatamente con un provvedimento urgente del governo che, come ha rassicurato la viceministra all’Economia Laura Castelli, sta già lavorando in questo senso per superare l’emergenza. I costi esorbitanti di queste settimane vanno immediatamente calmierati per consentire a famiglie e imprese di non perdere potere d’acquisto". Lo ha detto il sottosegretario agli Esteri Manlio Di Stefano, di Impegno Civico.

"Molte altre cose si sarebbero potute fare – prosegue – se alcune forze politiche sciagurate non avessero fatto cadere il governo Draghi, peraltro continuando a tenere i suoi ministri nell’Esecutivo. A cominciare da una sollecitazione più forte all’Europa per trovare un’intesa sulla decisione di porre un tetto massimo al prezzo del gas russo. L’Italia, grazie al lavoro di Mario Draghi, Luigi Di Maio, ma anche mio e del ministro Cingolani, era in prima linea in questa proposta e, proprio mentre cercava di convincere alcuni partner dubbiosi, sono arrivate le dimissioni del Presidente del Consiglio e Il governo ha perso i pieni poteri e può occuparsi solo degli affari correnti. Ma nelle urne i cittadini italiani si ricorderanno che, chi li ha condotti in questa situazione di grave crisi energetica, sono stati coloro che hanno messo lo sgambetto a Draghi e all’intero esecutivo”.