Energia: Draghi, 'Ue eserciti il suo potere di mercato sul gas'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Washington, 11 mag. (Adnkronos) – "Il motivo per cui ci è venuto in mente di mettere un tetto al prezzo del gas e' che il potere che la Ue ha come compratore di gas a livello mondiale ma certamente a livello di importazioni dalla Russia è tale che va esercitato e nel caso specifico ridurrebbe anche gli aiuti finanziari a Putin per continuare la guerra". Così il premier Mario Draghi in conferenza stampa a Washington. Gli Usa stanno facendo "la stessa riflessione sul petrolio: l'idea e' creare un cartello di compratori o di persuadere, forse la strada preferibile, l'Opec in particolare ad aumentare la produzione su entrambe le strade bisogna lavorare molto".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli