Energia: Fornaro, 'non lasciare prezzo gas nelle mani di pochi speculatori'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 30 ago. (Adnkronos) – "Non possiamo continuare a lasciare il prezzo del gas nelle mani di pochi operatori e della speculazione. Milioni di famiglie e di imprese sono in ginocchio e si annuncia un autunno drammatico. E’ bastata una timida apertura del governo tedesco alla fissazione di un tetto al prezzo del gas per far scendere i prezzi del 20% in un giorno". Così il capogruppo di Liberi e Uguali alla Camera, Federico Fornaro, capolista in Piemonte 2 di Pd Italia Democratica e Progressista.

"Non si può più perdere un minuto: l’Unione Europa si decisa una buona volta a far argine alla speculazione e i governi nazionali valutino di tornare ai prezzi amministrati per i prodotti energetici. Pochi operatori non possono tenere in ostaggio un intero continente".