Energia: Fratoianni, 'Cingolani e Giani sospendano rigassificatore Piombino'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 22 lug. (Adnkronos) – “Con un ritardo incredibile hanno reso disponibile da ieri il progetto che porterà un rigassificatore galleggiante all’interno del porto e della città di Piombino, a due passi dalla città, nel mezzo del traffico turistico, accanto agli allevamenti ittici. E Cingolani, ministro ormai da tempo senza alcuna credibilità, continuerà a non motivare la scelta della città toscana". Lo afferma il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni.

“Non spiegherà perchè sia stata scelta una nave rigassificatrice a circuito aperto – prosegue il leader di SI – mentre altre Nazioni hanno scelto navi a circuito chiuso più sicure per l’ambiente. Ora aspetteranno che vari uffici forniscano burocratiche autorizzazioni gestionali. E questo perchè hanno aggirato quella valutazione di impatto ambientale che avrebbe sepolto il loro progetto per sempre. E tutto alle spalle della collettività e degli enti locali di quel territorio".

“Non c’è nulla per essere orgogliosi, – conclude Fratoianni – ora in attesa di un nuovo governo, Cingolani e Giani, l’unica cosa che dovrebbero fare sarebbe sospendere un’operazione insensata come questa”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli