Energia: Fratoianni, 'dad o taglio riscaldamento scuole? Non ci siamo proprio'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 28 ago. (Adnkronos) – "Pensano davvero di tornare alla Dad o di ridurre riscaldamento nelle scuole, mentre nessuno chiede conto alle compagnie energetiche dei 50 mld di extraprofitti? Non ci siamo proprio". Lo afferma il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni.

“Per risparmiare energia qualcuno davvero sta pensando alla didattica a distanza per gli studenti del nostro Paese e alla riduzione del riscaldamento a scuola? Ma nel frattempo, Enel, Eni e le altre compagnie energetiche grandi e piccole accumulano 50 miliardi di extraprofitti e nessuno gliene chiede conto. Quindi la morale è semplice – prosegue l’esponente dell’Alleanza Verdi Sinistra – i ragazzi a casa o al freddo, mentre i grandi colossi festeggiano. La solita fotografia dell’ingiustizia italiana. Non ci siamo proprio”, conclude Fratoianni.