Energia: Gme, a borsa elettrica prezzi + 4,4% a 70,63 euro/mwh

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 25 mag. – (Adnkronos) – Nella settimana da lunedì 17 a domenica 23 maggio, il Gestore dei mercati energetici ha registrato un prezzo medio di acquisto dell’energia elettrica pari a 70,63 euro/MWh, in crescita di 2,98 euro/MWh (+4,4%) rispetto alla settimana precedente. Lo rende noto il Gme in un comunicato. In riduzione, invece, i volumi di energia elettrica scambiati direttamente nella borsa del Gme, pari a 3,9 milioni di MWh (-1,4%), e la liquidità del mercato, al 76,6% (-0,6 punti percentuali). I prezzi medi di vendita sono variati tra 68,00 euro/MWh della Sardegna e 71,31 euro/MWh del Centro Nord.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli