Energia: M5S, d'accordo con Zaia su trivelle, 'telefoni a Salvini e Meloni'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 10 nov. (Adnkronos) – "'Nel referendum del 2016, io avevo sostenuto il no alle trivelle, come quasi l'86% dei veneti e degli italiani. E oggi confermare quel no non è soltanto questione di coerenza. Gli effetti di eventuali danni ambientali sarebbero devastanti per turismo e balneazione in un raggio amplissimo'. Per una volta siamo d'accordo con il governatore del Veneto Luca Zaia, della Lega. Gli diamo un consiglio, bastano due telefonate per fermare la nuova corsa a trivellare i nostri mari da parte del suo Governo: una al leader del suo partito e vicepremier Matteo Salvini e l'altra alla presidente del Consiglio Giorgia Meloni". È quanto si legge in un post su Facebook del Movimento 5 stelle.