Energia: M5S non vota dl in Cdm contro inceneritore Roma

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 2 mag. (Adnkronos) – A quanto apprende l'Adnkronos, il M5S, in Consiglio dei ministri, si è astenuto dal voto sul dl aiuti e energia. Dietro la scelta, la norma che 'apre' al termovalorizzatore nella città di Roma, scelta contrastata dai 5 Stelle. Il presidente del Movimento, Giuseppe Conte, avrebbe dato mandato ai suoi di non votare il dl, contrastando la norma sull'inceneritore.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli