Energia: Mattarella, 'essenziali connessioni sicure ed efficienti'

webinfo@adnkronos.com

"Desidero esprimere a Terna –primo gestore indipendente di reti di trasmissione in Europa– apprezzamento per il suo impegno in questo progetto. Garantire connessioni elettriche sempre più efficienti e sicure è condizione essenziale per la vita e il progresso nella società contemporanea. Un servizio prezioso reso ai cittadini, alle imprese, alla crescita dei nostri Paesi e di tutti i loro partner". Lo ha affermato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, intervenendo all'inaugurazione dell'infrastruttura di interconnessione Italia-Montenegro, presente in collegamento anche il Presidente del Montenegro, Milo Đukanović.  

"La sua realizzazione -ha ricordato il Capo dello Stato- ha richiesto un impegno di oltre dieci anni e rappresenta un investimento di grande rilevanza e uno sforzo di ingegneria complessa e ad alto contenuto tecnologico. E' stato qualificato come Progetto di comune interesse, ovverosia come un contributo alla sicurezza degli approvvigionamenti e alla integrazione delle reti di trasporto di energia a livello continentale".  

Per questo favorisce "la partecipazione dei Paesi dei Balcani occidentali alle strategie europee e il progressivo allineamento da parte loro agli standard comunitari anche in ambito energetico e climatico, promuovendo scambi di elettricità proveniente da fonti rinnovabili. Questa infrastruttura costituisce quindi -ha concluso Mattarella- uno snodo di grande rilievo per l’Italia, per la Regione balcanica, per l’Europa, perché concretamente ci avvicina, ci fa sentire parte di uno stesso disegno, mette in comune risorse e rafforza aspirazioni condivise".