**Energia Mattarella, 'nessuno può farcela da solo, Ue comunità valori non solo di economie'**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

L'Aja, 10 nov. (Adnkronos) – L'Unione europea deve essere una comunità di valori prima ancora che di economie, consapevole che il superamento delle crisi, quella pandemica in passato e quella energetica attuale, richiede una risposta unitaria, perchè "nessuno può farcela da solo". Lo ha ribadito il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, incontrando a L'Aja, nella seconda giornata della sua visita in Olanda, il presidente del Senato, Jan Anthoine Bruijn, e la vicepresidente della Camera dei Rappresentanti, Roelien Kamminga.

"È un onore essere qui. Sono stato a lungo parlamentare. L'Europa -ha affermato il Capo dello Stato- ha attraversato molte crisi, da quella pandemica a quella energetica indotta anche dalla guerra, la Ue ha dato risposte efficaci e ha reagito in maniera compatta alla crisi indotta dal comportamento del governo Russo. Come abbiamo superato le precedenti crisi ora occorre superare quella energetica. La nostra economia è connessa e, come dissi al Quirinale in occasione del 60/mo del Trattato di Roma, in Europa ci sono Paesi piccoli e Paesi che non hanno ancora capito di essere piccoli. Nessuno può farcela da solo. Ho incontrato poco fa un gruppo di ragazzi italiani che stanno studiando qui. Da loro arriva una spinta per una casa comune e per una costruzione di una comunità di valori e non solo di economie”.

Concetti condivisi dal presidente Bruijn, secondo il quale rispetto alla crisi energetica "occorre una posizione comune, come dite voi 'stringiamoci a coorte", ha sottolineato riprendendo le parole dell'Inno nazionale italiano. La vicepresidente Kamminga ha invece messo in risalto la grande esperienza parlamentare di Mattarella e la condivisione di valori.