**Energia: P.Chigi accelera per dl aiuti giovedì, dubbi Mef 'serve tempo'**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 5 set. (Adnkronos) – Palazzo Chigi è pronto ad accelerare sul nuovo decreto per fronteggiare la corsa dei prezzi e i rincari delle bollette, con nuovi aiuti per famiglie e imprese. Si spinge per approvare il nuovo provvedimento già giovedì, anche se il Mef, spiegano fonti interne a via XX Settembre all'Adnkronos, vorrebbe un supplemento di tempo, "anche per dare la possibilità alla Ragioneria di Stato di verificare nel dettaglio le entrate" che andranno impiegate per il nuovo decreto. Tra il premier Mario Draghi e il ministro dell'Economia Daniele Franco, viene spiegato, la sintonia è piena, così come la volontà di tagliare il traguardo dei nuovi aiuti prima possibile. Ma negli uffici del Mef in molti chiedono più tempo. Se dovesse prevalere la 'voce' dei tecnici del Tesoro, il nuovo provvedimento verrebbe approvato a metà settembre, anche se la volontà di Palazzo Chigi resta quella di "fare in fretta", come ribadito dallo stesso presidente del Consiglio durante il Cdm della scorsa settimana, anche per dare un segnale a famiglie e imprese.