Energia: Ronzulli, 'situazione grave a causa politica M5S dei 'no''

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 2 set. (Adnkronos) – “La situazione energetica italiana è particolarmente grave anche a causa della politica dei no del Movimento 5 Stelle: no al tap, no alle trivelle, no al potenziamento dell’estrazione di gas naturale, no ai termovalorizzatori. Oggi ne paghiamo le conseguenze, dovremo spegnare un’ora prima il riscaldamento e abbassarlo di un grado. Oltretutto, ovviamente, si tratta solo di un palliativo e non di una soluzione, perché non basta tagliare i consumi in eccesso, avremo bisogno di una quantità di gas che adesso non c’è”. Lo ha detto Licia Ronzulli, vicepresidente del gruppo Forza Italia al Senato a Morning News su Canale 5.