Energia: Starace (Enel), 'su elettrolizzatori idrogeno Europa ha molto da dire'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 30 mar. (Adnkronos) – "Sugli elettrolizzatori l’Europa ha ancora molto da dire. E' un'industria nata in Europa e ancora presente. L'elettrolizzatore è ancora un bene di lusso, usato per applicazioni molto particolari. Ma le industria spesso nascono da applicazioni di nicchia che poi richiedono un'industrializzazione. E ci sono i presupporti perché questo avvenga nel campo degli elettrolizzatori. Questo si vedrà nei prossimi anni". Lo ha detto Francesco Starace, ceo e direttore generale di Enel, partecipando a un convegno online su strategia sull’idrogeno e transizione energetica organizzato dal Sole 24 Ore.

"L'utilizzo dell'idrogeno da elettrolisi ha un alto contenuto energetico. All'inizio va considerato per la chimica, i fertilizzanti e per la decarbonizzazione dell'industria dell’acciaio e del cemento. Sarebbe una sciocchezza invece produrre idrogeno con l’elettricità per poi riprodurre elettricità come anche usarlo per il riscaldamento", ha aggiunto.