Energia: Starace, 'transizione giusta non solo a parole ma con i fatti'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 7 lug. (Adnkronos) – "Il pianeta sarà migliore dopo la transizione ma in questo processo di transizione molte persone sono preoccupate per il rischio di perdere posti di lavoro. E' il compito dei politici e dei regolatori lavorare per fare in modo che questa transizione sia giusta non solo a parole ma anche con i fatti". Ad affermarlo è l'ad di Enel, Francesco Starace intervenendo al B20-G20 Dialogue su Energia, Clima e Ambiente. Secondo le priorità delineate da Starace bisogna puntare "alla supply chain che come abbiamo visto con la pandemia va rafforzata, sulle infrastrutture che devono essere molto più resilienti, sulla cybersicurezza e raggiungere l'obietto della decarbonizzazione". In particolare sottolinea "non c'è un totale allineamento sulla metologia sul prezzo del carbone per cui serve un maggiore coordinamento per sostituire l'uso di questa risorsa".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli