Eni: Carbon Tracker, azienda in prima posizione tra major Oil&Gas per obiettivi climatici

Eni: Carbon Tracker, azienda in prima posizione tra major Oil&Gas per obiettivi climatici

Roma, 24 giu. (Adnkronos) – Eni in prima posizione tra le major Oil&Gas per obiettivi climatici. E' quanto emerge dal report pubblicato da Carbon Tracker, think tank finanziario indipendente che analizza l’impatto della transizione energetica sul mercato dei capitali, che promuove appunto l'Eni e la colloca in prima posizione tra le maggiori imprese del settore per il rispetto degli obiettivi ambientali.

In particolare, dal report emerge che Eni è in testa alla classifica di Carbon Tracker grazie alla Strategia presentata dall’azienda a febbraio 2020. A differenza dei competitor, il gruppo energetico italiano, si rileva, ha posto un obiettivo intermedio significativo di riduzione delle emissioni assolute di gas serra (-30% entro il 2035).

A giugno Eni ha lanciato una nuova organizzazione per essere leader della transizione energetica. La nuova struttura prevede due nuove Direzioni Generali: Natural Resources, per la valorizzazione sostenibile del portafoglio upstream oil&gas, per l’efficienza energetica e la cattura della CO2, e Energy Evolution, per l’evoluzione dei business di generazione, trasformazione e vendita di prodotti da fossili a bio, blue e green. Il nuovo assetto è un passo fondamentale verso la realizzazione della strategia di Eni al 2050 che coniuga creazione di valore, sostenibilità dei business e solidità economica e finanziaria. Entro il 2050 Eni prevede di ridurre dell’80% le emissioni assolute legate ai prodotti energetici venduti, siano essi derivanti da produzioni proprie o acquistati da terzi.