Eni: da inizio piano buy back acquistato 0,61% capitale

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 10 nov. (Adnkronos) – Dall’inizio del programma, Eni ha acquistato 21.918.318 azioni proprie (pari allo 0,61% del capitale sociale) per un controvalore complessivo di 250.564.796,82 euro. A seguito degli acquisti effettuati fino al 5 novembre 2021, considerando le azioni proprie già in portafoglio e l’assegnazione gratuita di azioni ordinarie a dirigenti Eni, a seguito della conclusione del Periodo di Vesting come previsto dal 'Piano di incentivazione di lungo termine 2017-2019' approvato dall’Assemblea di Eni del 13 aprile 2017, Eni detiene 53.649.620 azioni proprie pari al 1,49% del capitale sociale. Lo rende noto il gruppo energetico italiano in un comunicato.

Eni ha acquistato nel periodo compreso tra il 1 e il 5 novembre 2021 2.118.000 azioni proprie, al prezzo medio ponderato di 12,56161 euro per azione, per un controvalore complessivo di 26.605.490,07 euro nell’ambito dell’autorizzazione all’acquisto di azioni proprie deliberata dall’Assemblea di Eni del 12 maggio 2021, già oggetto di informativa ai sensi dell’art. 144-bis del Regolamento Consob 11971/1999.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli