Eni: giudici appello Milano, no risarcimento a governo Nigeria

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 11 nov. (Adnkronos) – Per la corte d'appello di Milano il governo della Nigeria non ha diritto ad alcun risarcimento danni nel procedimento relativo alla concessione petrolifera Opl-45. I giudici hanno rigettato le richieste avanzate dal difensore Lucio Lucia, legale della Repubblica Federale della Nigeria, che aveva chiesto di valutare i danni in separata sede e una provvisionale pari alla somma versata per i diritti di esplorazione del giacimento. Le motivazioni saranno rese note entro 90 giorni. Il processo d'appello doveva valutare solo le richieste civili dopo che lo scorso 19 luglio la procura generale aveva rinunciato all'appello. In primo grado tutti gli imputati erano stati assolti dall'accusa di corruzione internazionale.