Eni si aggiudica licenza esplorativa in Mare Nord del Regno Unito

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 26 gen. (askanews) - Eni ha ottenuto l'assegnazione di una nuova licenza di esplorazione e produzione nel Mare del Nord britannico come risultato della gara competitiva denominata 32esimo Uk Offshore Licensing Round. "La licenza, denominata P2511, ricopre un'area di circa 340 kmq - spiega la società - ed è ubicata nel Mare del Nord settentrionale a circa 250 km dalla costa in profondità d'acqua variabile fra 100 e 130 metri".

"L'area è situata in prossimità del limite tra acque inglesi e norvegesi dove recentemente sono state effettuate diverse scoperte ad idrocarburi. La licenza ha un periodo esplorativo iniziale di sei anni ed è stata assegnata ad Eni Uk con interesse partecipativo del 100% e ruolo di operatore. Attraverso la partecipazione nella licenza, Eni rinnova l'impegno alla valorizzazione delle risorse del settore britannico del mare del Nord in cui opera da lungo tempo".

Eni è presente in Uk dal 1964 ed è attiva nell'esplorazione e produzione con una produzione di 55 kboed, così come nei settori gas & power, refining & marketing e chimico. Nell'ottobre 2020 Eni si è aggiudicata una licenza per stoccaggio di anidride carbonica nell'area offshore di Liverpool Bay nel settore orientale del Mare d'Irlanda.

Rbr