**Eni: via al contratto di espansione, 500 nuove assunzioni già nel 2021**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 1 apr. (Adnkronos) – Eni e le organizzazioni sindacali di categoria hanno sottoscritto oggi presso il ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali il Contratto di Espansione introdotto nel 2019 dal decreto Crescita e prorogato con la Legge di Bilancio 2021. La sottoscrizione del Contratto di Espansione, avvenuta oggi, consentirà di favorire il ricambio generazionale, con l’introduzione di nuove competenze e nuovi mestieri attraverso l’assunzione di 500 risorse umane dal mercato del lavoro già nel 2021.

L’intesa prevede l’adesione volontaria per l’accompagnamento alla pensione per un numero massimo di 900 risorse che matureranno, nel periodo di vigenza dell'accordo stesso, il requisito di accesso alla pensione entro i successivi 60 mesi.