Enna: circonvenzione di incapace, 4 arresti

(ASCA) - Roma, 22 mar - La Polizia di Stato di Enna ha

eseguito quattro misure cautelari agli arresti domiciliari,

per il reato di circonvenzione di incapace.

Le indagini degli uomini del Commissariato di Piazza

Armerina, si legge in una nota della Polizia, hanno accertato

che gli stessi, tra cui una donna, abusando della deficienza

fisica della vittima, si sono fatti consegnare denaro e

assegni per l'ammontare di 200.000 euro. La vittima e' un

anziano signore, persona particolarmente sola, affetta da

disturbi di salute psichica, ospite di una comunita' di

accoglienza per anziani del centro armerino. Gli indagati,

approfittando della scarsa autonomia gestionale quotidiana,

hanno, nell'arco di due anni, dilapidato un consistente

patrimonio economico, bene mobile che la vittima aveva

accumulato nel corso della propria vita.

Ricerca

Le notizie del giorno