Enna, operai precipitano da ponteggio sulla A19: un morto e un ferito

(Adnkronos) - Incidente mortale sul lavoro a Enna. Un operaio è morto, mentre un secondo è rimasto gravemente ferito, lungo il viadotto Mulini, al km 115 dell'autostrada A19 Palermo-Catania tra lo svincolo di Caltanissetta e quello di Enna. Secondo una prima ricostruzione dei fatti poco dopo le 13, nel cantiere per la manutenzione straordinaria delle pile della carreggiata in direzione Catania del viadotto Mulini sulla A19, per cause ancora da accertare, durante la fase di montaggio della passerella del ponteggio mobile si è verificato il distacco della struttura, che è precipitata al suolo. Per Vincenzo Martorana non c'è stato nulla da fare, i sanitari del 118 non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Il secondo operaio di 63 anni è stato trasportato all'ospedale di Enna. Le sue condizioni sarebbero gravi.

Sulla vicenda la Procura di Enna ha aperto un fascicolo, mentre l'Anas ha avviato un'indagine per capire l'esatta dinamica dei fatti.

E' Vincenzo Martorana, l'operaio deceduto oggi in un cantiere dell’autostrada A19, fra Enna e Caltanissetta. "Siamo addolorati dinanzi a quella che sembra configurarsi come una nuova tragedia sul lavoro in Sicilia. Esprimo a nome di tutto il governo regionale un commosso cordoglio ai familiari di Vincenzo Martorana", dice l'assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone. "Al lavoratore ferito auguriamo di superare presto le conseguenze dell’incidente - aggiunge l'assessore Falcone -. Le morti sul lavoro rappresentano un terribile monito a cui tutti dobbiamo dar seguito, dalla Regione alle grandi aziende pubbliche come Anas, impegnandoci al massimo per aumentare la sicurezza nei cantieri".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli