Ennesimo incidente con protagonisti giovanissimi e strutture fatiscenti o indebolite dal tempo

·2 minuto per la lettura
Il lucernario sfondato dopo l'incidente
Il lucernario sfondato dopo l'incidente

Brutto incidente a Venezia, dove alcuni ragazzini saltano per gioco su un lucernario e in tre cadono da 4 metri di altezza: di loro due 13enni sono in condizioni gravi in due diversi ospedali. L’ennesimo incidente con protagonisti i giovanissimi, la loro voglia di un selfie o il gesto istintivo di saltare su una superficie e le strutture rese fatiscenti dall’usura del tempo si è verificato nei pressi della stazione ferroviaria di Marano di Mira. Secondo una ricostruzione effettuata dai carabinieri della territoriale tutto sarebbe cominciato con un “gioco” messo in atto da tre ragazzini che si trovavano nei pressi di un lucernario vicino al sottopasso della stazione. In che modo stavano giocando?

Per gioco saltano su un lucernario e cadono, gravi in ospedale: come è cominciata

Nel modo più classico, classico e pericoloso, come dimostrano episodi simili che purtroppo, come quello accaduto in Puglia ad inizio estate, hanno avuto esiti ancora più funesti: mettendosi a saltare sulla copertura in plastica semi rigida del lucernario stesso. Quel materiale non risente in maniera particolare dell’usura del tempo e degli agenti atmosferici, ma di certo non è “tarato” per sopportare pesi eccessivi, dato che lo scopo dei lucernari è esattamente quello di consentire l’ingresso della luce e dell’aria se aperti, con un “effetto botola” che presuppone l’utilizzo di materiali “light”.

Gravi due 13enni che saltano su un lucernario e cadono: cede il rivestimento

Sta di fatto che ad un certo punto il rivestimento ha ceduto sotto il peso contemporaneo dei tre ragazzini, che sono precipitati in basso per circa 4 metri. La caduta è stata rovinosa e drammatica in quanto ad esiti per due di loro. All’arrivo delle unità Suem, allertate dall’unico dei tre che cadendo non si era fatto nulla, forse perché atterrato proprio addosso ai compagni, la situazione è apparsa subito grave.

Saltano su un lucernario e cadono, l’arrivo dei soccorsi e i gravi traumi rilevati

I politraumi, specie quelli al capo, avevano fatto danni serissimi al primo di loro, che è stato trasferito in rianimazione all’ospedale di Padova, mentre il secondo è stato condotto in ortopedia al nosocomio di Mestre. Sul posto nel frattempo sono arrivati i militari che, dopo aver transennato il lucernario, hanno avviato gli accertamenti di rito per individuare, su input della magistratura competente, eventuali responsabilità attribuibili a soggetti terzi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli