Enoc (Bambino Gesù): la sanità è diventata eccessivo business

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 11 feb. (askanews) - "Denuncio che la sanità qualche volta è diventata un eccessivo business. La sanità deve dare reddito perché se non dà reddito è impossibile investire, fare ricerca e migliorare, ma non può fare un profitto che ripaghi sempre il capitale dell'investitore". Parole di Mariella Enoc, presidente del Consiglio di amministrazione dell'ospedale Pediatrico Bambino Gesù intervenendo poco fa all'incontro "L'economia di Francesco- L'energia, l'ambiente, la salute, l'agricoltura. Al servizio di un Paese migliore, più virtuoso e inclusivo" voluto dalla Regione Lazio.

"Direi che la sanità è uno dei temi più delicati su cui devono riflettere anche l'economia, il sistema politico, i decisori, perché - ha sottolineato - non si tratta di privilegiare la sanità privata o pubblica ma si tratta di dare regole chiare perché la sanità sia di corretta redditività anche per il pubblico, ma non possa diventare un esercizio di profitto Non ci sta, non stanno insieme le due cose. Quando sento che bisogna far una visita o un esame in 11 minuti e 14 secondi, veramente mi indigno. Questo non può essere!".