Enogastronomia, dal 6 all’8 novemmbre torna a Milano Golosaria

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 26 ott. (askanews) - Il Gusto della Colleganza. È questo il tema di Golosaria 2021: due termini che servono per raccontare l'idea di ripartenza che Golosaria, la rassegna firmata da Paolo Massobrio e Marco Gatti, vuole rilanciare dal palco del MiCo - Milano Convention Center dal 6 all'8 novembre.

Si parte dal Gusto, che è l'essenza del lavoro declinato sul libro IlGolosario per arrivare alla Colleganza, termine mutuato dal linguaggio della psicologia, chiave da cui ripartire dopo il Covid, scoprendo nuove alleanze tra produttori e botteghe, negozi di città e di campagna o realtà di territorio che si uniscono per inseguire un progetto comune.

Un tema che a Golosaria troverà interpretazione nell'area Food, con le storie e i prodotti degli espositori selezionati da ilGolosario, e nell'area Wine, che quest'anno potrà contare su uno speciale focus dedicato ai 20 anni dei Top Hundred, il riconoscimento ai migliori vini d'Italia.

Come sempre nell'Enoteca di Golosaria ci saranno le cantine premiate negli anni affiancate da importanti realtà del panorama vitivinicolo nazionale. Tra le novità dell'edizione 2021 la preview che Golosaria vivrà in alcuni ristoranti/hotel di Milano con gli aperitivi a base di bollicine firmate Garda Doc.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli