Enrico Algisi, morto a 57 anni nel giorno della Festa del Papà

·1 minuto per la lettura
papà gemelline enrico algisi
papà gemelline enrico algisi

Enrico Algisi è morto a soli 57 anni a causa di un infarto. L’uomo, papà di due gemelline, era in cerca di lavoro. Era un maitre molto conosciuto nella provincia di Bergamo e la mattina di venerdì 19 marzo era uscito per incontrare i titolari di una ditta a cui si era offerto. Un malore, tuttavia, lo ha stroncato proprio nella sede dell’azienda a Covo. Non c’è stato nulla da fare.

La morte di Enrico Algisi

Enrico Algisi si è spento nel giorno della Festa del Papà, senza avere la possibilità di festeggiare insieme alle sue due gemelline, che hanno 6 anni. Alle 7.30 di mattina è uscito dalla sua abitazione a Covo per recarsi in una azienda lì vicino, in cui si era offerto di lavorare. Era un maitre, ma la crisi economica dettata dalla pandemia di Coronavirus in corso gli aveva creato non poche difficoltà e, dunque, stava cercando nuove opportunità.

Poco dopo essere arrivato presso la sede della ditta, intorno alle 8.30, il cinquantasettenne ha accusato un malore. Il personale dell’azienda in cui si trovava ha immediatamente chiamato i soccorsi. Sul posto è arrivata un’automedica e l’eliambulanza. Ogni tentativo di rianimazione effettuato dagli operatori sanitari su Enrico Algisi, tuttavia, è stato vano. L’uomo è deceduto.