A Enrico Rava il "Top Jazz 2019": musicista e disco dell'anno

Red/Cuc

Roma, 22 gen. (askanews) - Enrico Rava vince il premio Top Jazz 2019 nella categoria "Musicista dell'anno" e "Disco dell'anno" con l'album Roma, uscito a settembre dell'anno scorso per Ecm e registrato da vivo insieme a Joe Lovano.

Il riconoscimento assegnato dalla rivista Musica Jazz in base al voto espresso da una rosa scelta di critici musicali del settore non è certamente il primo nella lunga carriera di Rava ma arriva alla fine di un anno intenso e significativo. Il tour Enrico Rava 80th Anniversary - Special Edition per i festeggiamenti del suo ottantesimo compleanno (20 agosto 2019) è durato nove mesi e, oltre all'Italia, ha toccato anche l'Europa, l'Argentina e gli Stati Uniti, ma sono previste ancora molte date entro l'estate e la registrazione di un album.

Ai numerosi concerti con le sue formazioni, si aggiunge a marzo 2020 un nuovo tour europeo insieme al sassofonista statunitense ma di origini siciliane Joe Lovano con cui ha inciso l'album live "Roma", durante il loro precedente tour del 2018. Dopo la prima data del 20 marzo al Teatro Creberg di Bergamo, in occasione del Bergamo Jazz Festival, il tour continua il 21 al Salone degli Arazzi di Piacenza, il 22 al Teatro Galli di Rimini, il 23 al Teatro Shalom di Empoli, il 26 al Porgy & Bess di Vienna, il 27 al Ronnie Scott's di Londra e il 28 al Teatro Giacosa di Ivrea.

Anche in questa occasione, Rava e Lovano avranno alle spalle un quintetto internazionale che comprende il pianista Giovanni Guidi e i due newyorkesi Dezron Douglas al contrabbasso e Natsheet Waits alla batteria, che sarà sostituito negli ultimi tre concerti da Enrico Morello, già al fianco di Rava da molti anni.