Entrambi alpinisti esperti sono stati investiti dal seracco, lui è morto mentre lei è fra i dispersi

Erica Campagnaro e Davide Miotti
Erica Campagnaro e Davide Miotti

La storia di Davide ed Erica, la coppia travolta nel crollo sulla Marmolada, rimanda ad un destino tragicamente certo per lui ed alla flebile speranza che il destino sia stato meno crudele con lei. Entrambi alpinisti esperti sono stati investiti dal seracco, lui è morto mentre lei è fra i dispersi. Sono il 51enne Davide Miotti, fra i deceduti, e la 45enne Erica Campagnaro, si cui non vi è ancora traccia o notizia.

La struggente storia di Davide ed Erica

I due sono marito e moglie ed hanno due figli, un giovanotto ed una ragazza adolescenti, che avevano allevato con amore a Cittadella, in provincia di Padova. I media spiegano che Davide ed Erica erano partiti per una cordata, vale a dire un’ascesa con gli alpinisti legati assieme, “per minimizzare il rischio”. Davide gestiva un negozio di articoli per la montagna a Trezze sul Brenta, in provincia di Vicenza. A tracciare un ritratto della coppia il sindaco di Cittadella Luca Pierobon su Open: “Ricordo Davide come un ragazzo in gamba, un esperto di alpinismo, aveva fatto della sua passione un lavoro, con lui la moglie Erica Campagnolo, una coppia unita, siamo davvero addolorati per questa tragedia”.

Il ricordo di Davide del sindaco di Cittadella

E ancora: “Gestivano un negozio di articoli da alpinismo a Trezze sul Brenta: il ‘Su e Giù Sport’. Lo avevano aperto più di 20 anni fa ed avevano fatto della loro passione il loro lavoro. Si erano per quello trasferiti a Tezze, ma le loro origini sono qui. Siamo davvero addolorati per la famiglia”. Poi il primo cittadino ha chiosato: “Erano nati e cresciuti a Cittadella, siamo quasi coetanei e abbiamo passato molte serate insieme da ragazzi”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli