Epatite acuta bambini, allerta in Usa

·2 minuto per la lettura

(Adnkronos) - Epatite acuta nei bambini sotto la lente non solo in Europa, ma anche negli Usa dove i Cdc (Centers for Disease Control and Prevention) hanno emesso oggi un'allerta sanitaria a livello nazionale per informare i medici e le autorità sanitarie pubbliche di un gruppo di bambini identificati con epatite e infezione da adenovirus e per chiedere a tutti i medici di prestare attenzione ai sintomi e di segnalare eventuali casi sospetti di epatite di origine sconosciuta ai loro dipartimenti sanitari locali e statali.

I casi sono stati rilevati in Alabama e i Cdc stanno indagando con il locale dipartimento di salute pubblica per approfondire i dettagli relativi a queste 9 epatiti di origine sconosciuta che sono state diagnosticate in bambini di età compresa tra 1 e 6 anni, tutti precedentemente sani. Nessuno di loro era in ospedale per un'infezione da Sars-CoV-2. I primi casi negli Stati Uniti sono stati identificati nell'ottobre 2021 in un ospedale pediatrico in Alabama che ha ricoverato 5 bimbi con danno epatico significativo (tra cui alcuni con insufficienza epatica acuta) senza causa nota, che sono risultati positivi anche all'adenovirus. I virus dell'epatite A, dell'epatite B e dell'epatite C sono stati esclusi. Una revisione delle cartelle cliniche ha identificato ulteriori 4 casi, tutti con danno epatico e infezione da adenovirus.

Test di laboratorio segnalano che alcuni di questi bambini hanno contratto l'adenovirus di tipo 41, che più comunemente causa gastroenterite acuta pediatrica, spiegano i Cdc. Non sono stati trovati collegamenti epidemiologici noti o esposizioni comuni tra questi bambini. Un avviso diramato in tutto lo Stato a febbraio non ha prodotto ulteriori segnalazioni.

"I Cdc - si legge in una nota - sono a conoscenza di un aumento dei casi di epatite pediatrica senza una causa nota recentemente segnalati in Europa, e siamo in contatto con le nostre controparti europee per capire cosa stanno apprendendo".

L'adenovirus è stato confermato in molti casi europei, ma non in tutti, ricordano gli esperti Usa. L'invito rivolto ai medici è di "prendere in considerazione il test dell'adenovirus per i pazienti pediatrici con epatite di eziologia sconosciuta" e di segnalare eventuali casi di epatiti misteriose ai Cdc e alle autorità sanitarie pubbliche statali.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli