Epidemia di Ebola in Congo, ActionAid si mobilita -4-

red/Mgi

Roma, 27 lug. (askanews) - La risposta di ActionAid a questa nuova emergenza prevede anche la stretta collaborazione con il governo congolese e le altre organizzazioni locali per assicurare che informazioni accurate e chiare siano condivise con le comunità, in varie lingue, il lavoro a stretto contatto con i colleghi di ActionAid Uganda per aiutare a controllare la diffusione della malattia al di là delle frontiere. Inoltre, è prioritario che tutto il personale lavori nella massima sicurezza:

«Ci occupiamo dei nostri operatori e dei partner per garantire che proteggano se stessi e gli altri dall'infezione. I nostri uffici e veicoli sono dotati di disinfettanti per le mani, bacinelle per il lavaggio delle mani e del materiale informativo su Ebola del Ministero della Salute» continua Saani Yakubi, ActionAid DRC Country Director.

(Segue)