Epidemia di listeriosi, Spagna lancia allarme

webinfo@adnkronos.com
Epidemia di listeriosi

La Spagna lancia un allarme internazionale per la più grande epidemia di listeriosi che nel Paese ha già causato un decesso e 150 casi confermati. Il ministero della Salute spagnolo sta inoltre verificando altri 523 contagi sospetti.

VIDEO - Zanzare killer, 725mila morti ogni anno

La maggior parte degli episodi confermati di infezione, causata dal batterio Listeria monocytogenes, è stata registrata nel Sud della Spagna, in Andalusia, dove è commercializzata una carne di maiale confezionata che - secondo gli esperti - potrebbe essere la causa dell'epidemia di listeriosi. Ma ci sono stati anche casi anche al Nord in Catalogna - riporta l''Independent' - dove circa 50 persone sono state ricoverate in ospedale. Il ministero della Salute ha quindi allertato l'Unione europea e l'Organizzazione mondiale della sanità sui rischi dell'epidemia.

La listeriosi è un'infezione generalmente dovuta all'ingestione di cibo contaminato e pertanto classificata fra le malattie trasmesse attraverso gli alimenti. Questa infezione può assumere diverse forme cliniche, dalla gastroenterite acuta febbrile più tipica delle tossinfezioni alimentari, che si manifesta nel giro di poche ore dall'ingestione, a quella invasiva o sistemica.