Epilessia, De Poli: superare muro pregiudizi, in Senato ddl ad hoc

Pol/Vep

Roma, 10 feb. (askanews) - "Oggi si celebra la Giornata internazionale contro l'epilessia. Parliamo di un fenomeno che riguarda più di 500.000 persone in Italia. Si tratta di un'occasione per ricordare che su questo tema ci sono ancora tanti 'muri' da superare. La conoscenza è l'elemento fondamentale per vincere il pregiudizio": così il senatore Udc Antonio De Poli che, in Senato, ha presentato un disegno di legge sull'epilessia.

"Bisogna garantire ai pazienti e alle loro famiglie un'assistenza ottimale. Tra gli obiettivi del ddl - evidenzia De Poli - c'è quello di promuovere una campagna di informazione capillare a livello nazionale e istituire una Commissione nazionale per la lotta contro l'epilessia". Il Ddl a firma De Poli prevede, tra l'altro, dei centri di riferimento in tutto il territorio nazionale mediante i quali possa essere assicurato ai pazienti un trattamento specifico, anche domiciliare, rispondendo così ai bisogni delle persone in collaborazione con organizzazioni di volontariato e familiari.