Epstein, Barr: "Accusatrici meritano giustizia, e l'avranno"

A24/Pca

New York, 12 ago. (askanews) - Le indagini su Jeffrey Epstein, il finanziere statunitense accusato di sfruttamento della prostituzione e abusi su ragazze minorenni, morto sabato in carcere, andranno avanti e "qualsiasi altra persona coinvolta non dormirà sonni tranquilli". A dirlo è stato William Barr, il segretario alla Giustizia statunitense, parlando a un evento a New Orleans. Le donne che accusano Epstein "meritano giustizia, e l'avranno", ha concluso Barr.