Equilibri precari: Berlino corre da sola, Parigi si arrabbia. E Roma?

Si raffredda l'amicizia franco-tedesca. Distanti le posizioni di Parigi e Berlino su diversi punti sensibili, tra cui crisi energetica e infrastrutture. Macron tende la mano all'Italia