Equitalia, Capezzone: Beppe Grillo scherza col fuoco

Roma, 2 gen. (LaPresse) - "Sono stato tra i primi esponenti politici a chiedere a più riprese una modifica dei poteri concessi a Equitalia. E continuo a credere che la lotta all'evasione fiscale abbia bisogno di strumenti liberali e non di mezzi illiberali (come purtroppo accade in Italia con pignoramenti, sequestri e ipoteche). L'ho detto e lo ribadisco. Ma, detto questo, Grillo scherza col fuoco". Lo afferma in una nota Daniele Capezzone, portavoce Pdl. "Qualunque ragionamento sui poteri di Equitalia - afferma Capezzone - va fatto condannando in modo assoluto, senza se e senza ma, senza alcuna subordinata, ogni atto piccolo o grande di violenza. E tutti, Grillo incluso, abbiamo il dovere di evitare che le nostre parole, magari forzate o distorte, possano suonare ad alcuni come giustificazione di ciò che non è in nessun modo giustificabile. "Se non lo facciamo- conclude - è per tutti un pessimo modo di iniziare l'anno".

Ricerca

Le notizie del giorno