Equitazione: Di Paola, 'riqualificazione Pratoni del Vivaro merito del lavoro di squadra'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 27 lug. (Adnkronos) – "Se oggi siamo qui a parlare della riqualificazione dell’impianto di Rocca di Papa-Pratoni del Vivaro, è merito di un grande lavoro di squadra tra le istituzioni coinvolte a livello amministrativo, politico e sportivo. È per questo che il mio ringraziamento deve andare al presidente Nicola Zingaretti, alla sindaca Veronica Cimino e a tutti i loro staff che hanno permesso insieme alla Federazione, al Coni e a Sport e Salute di portare ai Pratoni del Vivaro, non uno ma ben due Campionati del Mondo". Lo ha detto Marco Di Paola, presidente della Federazione Italiana Sport Equestri, alla firma del protocollo d'intesa per la riqualificazione dei Pratoni del Vivaro che ha visto tra i presenti anche Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio.

"Quello che è considerato dal mondo intero il tempio degli sport equestri rivede la luce al termine di un lungo e faticoso lavoro di ristrutturazione, che ha riguardato anche i terreni dei campi di gara. I Pratoni del Vivaro per noi sono un posto magico. Questo per noi è un doppio evento perché qui a settembre ospiteremo il Campionato Mondiale di sport equestri che saranno qualificanti per Parigi 2024. Questo però è anche il momento per festeggiare il momento della rinascita di un luogo per noi importantissimo, che ha ospitato grandi eventi a partire dall'Olimpiade del 1960", ha proseguito Di Paola che ha anche svelato che "alle premiazioni della rassegna iridata sarà presente Thomas Bach, numero uno del Cio e sarà un onore per noi". Parlando poi del lavoro svolto, Di Paola ha tenuto a sottolineare che "sono stati sostituiti circa 2 chilometri di recinzione dei campi di gara, stesi e posizionati oltre 6.000 metri di cavi elettrici, circa 7.000 metri lineari di tubi per la distribuzione dell’acqua, collocati 3.500 metri lineari di recinzione a protezione dell’intera area, piantati oltre 60 alberi".

Inoltre Veronica Cimino, Sindaca di Rocca di Papa ha spiegato che "grazie alla convenzione per la gestione del centro, firmata lo scorso anno con la Fise, è stato possibile approvare un piano di investimenti di 2,4 milioni di euro destinato alla riqualificazione dell’impianto. Oggi, con questo ulteriore contributo straordinario da parte della Regione Lazio, siamo in grado di implementare la qualità dell’investimento sulla struttura, quale unica al mondo, integrando i già previsti investimenti sulle infrastrutture, indispensabili per collegare la frazione del Vivaro alla città, e per dare ulteriore slancio alla promozione di Rocca di Papa".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli