Equitazione, Future Champions: spazio ai campioni di domani

Ssa

Roma, 4 set. (askanews) - Nella tappa romana del Longines Global Champions Tour continua la grande attenzione rivolta ai giovani cavalieri e ai piccoli appassionati del salto ostacoli. Come accaduto nella scorsa edizione, anche quest'anno va in scena l'iniziativa Future Champions, ideata e fortemente voluta da Eleonora di Giuseppe, coordinatrice dell'evento capitolino, e riservata ai cavalieri in erba.

Senza limiti di età, l'iniziativa è rivolta a chi si sta avvicinando al mondo dell'equitazione in chiave competitiva. I cavalieri avranno un pass per delle aree a loro dedicate in cui potranno assistere alle competizioni e alla preparazione in campo prova delle migliori amazzoni e dei migliori cavalieri del mondo. Durante le competizioni inoltre i "futuri campioni", che potranno essere accompagnati dai loro istruttori, ascolteranno il commento di tutte le fasi della gara a cura di tecnici di altissimo livello attraverso auricolari e ricetrasmittenti forniti da Whisper Sport. Un'esperienza unica e indimenticabile per i protagonisti che saranno totalmente immersi nel mondo del più prestigioso circuito internazionale.

Inoltre potranno essere guidati nella ricognizione delle categorie del concorso a 5* e potranno partecipare a "meet and greet" a loro dedicati in cui avranno l'occasione di incontrare i cavalieri che si renderanno disponibili a selfie e autografi.