Equitazione: Piazza di Siena, Cozzoli 'Sport e Salute motore del rinascimento sportivo italiano'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 29 mag. – (Adnkronos) – “Quando un grande evento avvicina le persone allo sport, le rende protagoniste e costituisce un volano per l’economia e per il turismo, vuol dire che ha portato a termine la sua missione. Questo è accaduto a Piazza di Siena. Questo è accaduto in tutti gli eventi organizzati da Sport e Salute”. È soddisfatto Vito Cozzoli, presidente e amministratore delegato di Sport e Salute S.p.A. nell’ultimo giorno della 89esima edizione del CSIO di Roma Piazza di Siena.

“Insieme alla Fise, ancora una volta, abbiamo fatto gioco di squadra e abbiamo creato un evento con numeri da record, aperto alle famiglie e ai cittadini – ha aggiunto Cozzoli -. Un evento inclusivo, ecosostenibile e tecnologico con la novità del metaverso che ha permesso di coinvolgere le nuove generazioni». Secondo Cozzoli «è stata un’edizione in cui lo sport e la grande equitazione sono stati i protagonisti insieme agli spettatori, calati all’interno di una atmosfera magica, come quella di Villa Borghese, in cui storia, cultura, natura si fondono e regalano grandi emozioni”. Un bilancio positivo che riguarda l’intero mese: “Maggio su un quotidiano è stato definito il “Wonderful May” di Sport e Salute, sottolineando il lavoro incessante della Società che tra grandi eventi, promozione dello sport e dei corretti stili di vita, sta facendo da motore al Rinascimento sportivo del Paese. E’ una definizione che ci piace, ma noi vogliamo che ogni mese sia “wonderful”. E intanto oggi ci godiamo ancora la grande bellezza di Piazza di Siena”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli