Equo compenso, Gagliardi (Cambiamo!): Parlamento approvi presto norma

Pol/Vlm

Roma, 5 mar. (askanews) - "Quanto sostenuto dal Presidente dell'AdEPP (Associazione degli enti previdenziali privati) Alberto Oliveti in relazione al principio "dell'equo compenso" è di buon senso. La prestazione professionale deve essere sempre riconosciuta anche e soprattutto dalle istituzioni che intendono avvalersi, ricorrendo all'assegnazione di incarichi esterni, di collaboratori chiamati a risolvere grazie alla loro preparazione ed esperienza questioni particolari". Lo dichiara in una nota la deputata Manuela Gagliardi (Cambiamo!).

"Sono pienamente d'accordo nel sostenere per farla approvare quanto prima la legge sull'equo compenso, peraltro già approvata e presente in molte regioni, intesa come strumento a tutela e garanzia delle prestazioni erogate dai professionisti", conclude.