Era stato trasferito nella Casa Sollievo della Sofferenza dopo l’aggravarsi delle sue condizioni

·2 minuto per la lettura
Frate Gerardo Saldutto
Frate Gerardo Saldutto

Addio alll’artefice della Nuova Chiesa di Padre Pio a San Giovanni Rotondo, è morto nella Casa Sollievo della Sofferenza uno dei fratelli di San Pio, frate Gerardo Saldutto, in cui era stato trasferito dopo l’aggravarsi delle sue condizioni. Frate Saldutto era infatti malato da tempo. Delegato e procuratore speciale per la costruzione della nuova chiesa di San Pio da Pietrelcina e delle opere annesse, Saldutto era una figura chiave dell’organizzazione monastica.

Morto frate Gerardo Saldutto, il “padre” della chiesa disegnata da Renzo Piano

Il progetto della nuova chiesa era di Renzo Piano e si era avvalso della consulenza liturgica di monsignor Crispino Valenziano. I funerali di Padre Saldutto si svolgeranno domani, venerdì 29 ottobre, alle 11.30, proprio nella chiesa di San Pio da Pietrelcina, e saranno anche trasmessi in diretta da Padre Pio Tv.

Il sacerdozio a Campobasso nel 1968 e la vita di frate Gerardo Saldutto, morto dopo una lunga malattia

Ma chi era Frate Gerardo? Nato nel 1943 a Deliceto, nel Foggiano, divenne frate il 30 agosto 1959 con il nome di Onofrio. Quello di battesimo lo avrebbe ripreso il 27 gennaio del 1971. I voti furono quelli temporanei all’Ordine dei Frati Minori Cappuccini, poi in perpetuo il 6 dicembre 1964. A Campobasso venne ordinato sacerdote il 28 gennaio 1968 da monsignor Pietro Santoro, vescovo ausiliare di Trivento.

Gli studi e i titoli accademici di frate Gerardo Saldutto, morto nella sua terra

Studiò a Firenze e a Roma, fino al dottorato (1974) in Storia della Chiesa presso la Pontificia Università Gregoriana, poi si laureò in Lingue straniere all’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Fu rappresentante legale della Provincia religiosa, presidente della Commissione interna dei frati per la beatificazione di Padre Pio, vice presidente della Commissione interna dei frati per la canonizzazione di Padre Pio e direttore della rivista Pietrelcina.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli