Erba (M5S): avviare la Lombardia verso l’autonomia energetica

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 14 gen. (askanews) - Il consigliere regionale lombardo del M5S Raffaele Erba ha annunciato che depositerà in questi giorni una mozione urgente a sua prima firma per avviare la Lombardia verso l'autonomia energetica. In una nota, il consigliere pentastellato ha spiegato che questo obiettivo deve essere perseguito attraverso le fonti rinnovabili che ormai rappresentano il futuro della produzione di energia.

La proposta verrà portata in aula nella prossima seduta del Consiglio Regionale in programma martedì prossimo 18 gennaio. "Gli indirizzi strategici di Regione Lombardia impongono la necessità di ridurre le emissioni climalteranti del 40% entro il 2030 e raggiungere la neutralità carbonica nel 2050" ha ricordato Erba, sottolineando che "serve dunque un'accelerazione nel processo di transizione attraverso la produzione di fonti rinnovabili con incentivi ad hoc da destinare soprattutto alle imprese".

"Ormai il caro-bollette è sempre più evidente e inevitabile: purtroppo paghiamo le molte scelte errate degli anni passati in cui si è deciso di puntare sulle fonti fossili trascurando la possibilità di diventare energeticamente autonomi attraverso le fonti rinnovabili" ha precisato il consigliere lombardo, aggiugendo che "il Nord Europa ha imboccato questa strada molto prima di noi e oggi possiamo vedere come questa lungimiranza li abbia premiati in termini di sostenibilità". "Con questa mozione intendiamo dare un impulso per affrontare il problema a livello strategico proprio in Lombardia ovvero la locomotiva economica del nostro Paese" ha continuato, evidenziando che "proprio sui nostri territori dobbiamo avviare in modo deciso e convinto la transizione necessaria a svincolarci dalle fonti fossili"."La mozione - ha concluso - punta ad avviare una sostanziale autonomia energetica della Lombardia affinché il nostro settore produttivo non subisca più i ricatti di chi controlla il mercato dell'energia".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli