Erba, spari in azienda: paura per due dipendenti

erba spari azienda

Erba, due dipendenti sono stati presi a pistolettate mentre stavano uscendo dall’azienda dove lavorano nel pomeriggio di mercoledì 21 agosto. Si indaga sull’accaduto, ad aver sparato i colpi sarebbero state un paio di persone secondo le due vittime: a chiamare aiuto gli stessi operai, fortunatamente illesi.

Erba, spari in azienda

Tanta paura per due operai della Real Steel, un’azienda di minuteria di Erba nel pomeriggio di mercoledì 21 agosto. I due dipendenti sarebbero stati vittime di un vero e proprio agguato avvenuto verso le ore 13, proprio di fronte ai cancelli della struttura situata in via Milano 9, quando i due stavano dirigendosi in pausa pranzo. Un episodio avvenuto nel cuore della zona industriale della città e che presenta numerosi locali della movida cittadina. Una giornata come tante per i due operai di origine straniera, dove si è sfiorata la tragedia, quando entrambi si sono trovati davanti due persone che dalla strada hanno iniziato a sparare vari colpi di pistola – almeno tre, che, nonostante siano esplosi vicino ai dipendenti, non sono andati a segno.

I carabinieri indagano sull’accaduto

Avrebbero fatto appena in tempo a gettarsi a terra per evitare i colpi, prima di vedere i loro aggressori allontanarsi con un’auto nelle vicinanze. Nonostante la paura, i due dipendenti si sono rialzati per correre dentro l’azienda e chiedere aiuto. Immediato l’intervento dei carabinieri di Erba, che hanno raccolto le testimonianze dei due e avviato le prime indagini. Dalle informazioni prese, si sta cercando di ricostruire l’accaduto e risalire agli autori dell’agguato: dai bossoli raccolti nel piazzale dove sono avvenuti gli spari, i carabinieri provvederanno ora a rimontare al modello dell’arma. Resta da chiarire se l’episodio sia stato un avvertimento o se i due aggressori abbiano sparato con l’intenzione di uccidere.