ERC: 2,4 mld di euro per ricerche di frontiera nel 2022

·3 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 15 lug. (askanews) - La Commissione europea ha adottato ieri il programma di lavoro dell'European Research Council per il 2022 che comprende oltre 2,4 miliardi di euro per finanziare sovvenzioni a circa 1.100 scienziati e studiosi eccellenti nell'UE e nei paesi associati e che creerà circa 8.000 posti di lavoro per borsisti post-dottorato, dottorandi e altro personale di ricerca nei team dei beneficiari dell'ERC. Si tratta del secondo programma di lavoro dell'ERC nell'ambito di Orizzonte Europa che copre il periodo 2021-2027.

Il finanziamento, che sarà assegnato con una serie di bandi, è destinato a sostenere progetti che spingono le frontiere della conoscenza umana. Sono ammessi ricercatori di qualsiasi nazionalità e dominio scientifico, purché lavorino in Europa o siano disposti a trasferirsi da altre parti del mondo per farlo. Tornano in offerta i Synergy Grants e Proof of Concept Grants, così come la seconda edizione dei Public Engagement with Research Awards.

In totale il programma assegna 749 milioni di euro per gli Starting Grant (per circa 502 sovvenzioni), 776 milioni per i Consolidator Grant (circa 388 grants), 555 milioni per gli Advanced Grant (223 sovvenzioni), 297 milioni per i Synergy Grant (33 sovvenzioni).

"Questo programma di lavoro - ha dichiarato Mariya Gabriel, commissaria europea per l'innovazione, la ricerca, la cultura, l'istruzione e la gioventù - è sostenuto dal più grande budget annuale di sempre per le sovvenzioni dell'ERC, un segnale potente del continuo sostegno dell'Europa alla ricerca di frontiera. E mi fa piacere vedere che la maggior parte del sostegno finanziario è destinato a borse di studio per ricercatori a inizio e metà carriera. È fondamentale sostenere questa nuova generazione di talenti europei".

"Sono lieto che con il suo programma di lavoro 2022 l'ERC - ha detto il presidente dell'ERC ad interim Jean-Pierre Bourguignon - offra nuovamente l'intera gamma delle sue sovvenzioni. Ciò include le borse Synergy, che sono particolarmente adatte a sostenere la ricerca interdisciplinare, e le sovvenzioni Proof of Concept, che aiutano i beneficiari dell'ERC a esplorare il potenziale sociale o commerciale delle loro scoperte".

Dopo una pausa nel 2021, tornano infatti i Synergy Grants con il primo bando che si apre oggi, 15 luglio. Le sovvenzioni Synergy offrono supporto a un piccolo gruppo da due a quattro principal investigators (uno dei quali può risiedere fuori dell'Europa) per affrontare insieme problemi di ricerca ambiziosi che non potrebbero essere affrontati dai singoli ricercatori e dai loro team.

Per quanto riguarda i Proof of Concept sono quattro i round di finanziamento previsti. Il primo bando si apre oggi 15 luglio per 25 milioni di euro in sovvenzioni da 150.000 euro ciascuno. Poi, a novembre 2021, l'ERC aprirà un bando da 25 milioni di euro suddiviso tra tre scadenze di febbraio, maggio e settembre dell'anno successivo.

Dopo una competizione pilota di successo nel 2020, l'ERC organizzerà la seconda edizione del Public Engagement with Research Award. I premi riconosceranno tre beneficiari ERC, con un premio di 10.000 euro ciascuno, nelle tre categorie: "Involve" per la scienza dei cittadini, "Inspire" per la divulgazione pubblica e "Influence" per i media e la politica. L'apertura del concorso è prevista per il 5 ottobre 2021.

Come misura per alleviare l'impatto del Covid-19 per i ricercatori, il programma di lavoro prevede la possibilità per i candidati di menzionare nella loro proposta di ricerca qualsiasi situazione specifica causata dalla pandemia che ha avuto un impatto negativo sul proprio CV o track record, di cui si terrà conto durante la valutazione delle proposte.

Per essere ammissibili ai bandi con scadenza 2022, - informa il Consiglio europeo della ricerca - le istituzioni che ospitano i beneficiari ERC devono disporre di un piano per la parità di genere o di un documento strategico equivalente in atto al momento della firma della sovvenzione e per la durata del progetto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli