Erdogan annuncia avvio esplorazioni come da accordo con Libia

Sim

Roma, 16 gen. (askanews) - Nel 2020 la Turchia avvierà "attività di esplorazione e perforazione nelle zone inquadrate dell'accordo turco-libico": lo ha annunciato oggi il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, riferendo al governo sui risultati ottenuti nel 2019 e sugli obiettivi per il nuovo anno.

Lo scorso novembre Erdogan ha firmato con il governo di accordo nazionale di Tripoli un accordo che delimita i confini marittimi dei due Paesi nel Mediterraneo orientale. Intesa contestata da Grecia, Egitto e Unione europea. (Segue)