Erdogan: impediremo a militanti Isis di lasciare la Siria -2-

Mos

Roma, 15 ott. (askanews) - "Siamo pronti a cooperare con i paesi d'origine e con le organizzazioni internazionali per la riabilitazione delle donne e dei bambini dei combattenti terroristi stranieri", ha aggiunto il leader turco.

Ankara ha accusato ieri le forze curde di aver deliberatamente rilasciato membri dell'isis per "seminare il caos" nella regione. Un'ipotesi rilanciata anche dal presidente Usa Donald Trump in un tweet, anche se gli Usa hanno condannato l'intervento turco e ieri il segretario alla Difesa Mark Esper ha accusato l'offensiva turca di aver provocato la "liberazione di numerosi detenuti pericolosi". (Segue)